giovedì , 14 dicembre 2017
Home / Centri d’ascolto

Centri d’ascolto

La rete d’ascolto nella relazione d’aiuto

La rete informale toscana dei Consultori, Centri di Consulenza e dei Punti di Ascolto di ispirazione cristiana, per la Famiglia

La Famiglia da sempre si è trovata nella necessità di dover affrontare difficoltà e disagi, oggi considerevolmente acuita, che si manifestano in una diminuzione dei matrimoni, riduzione della natalità, aumento delle separazioni e dei divorzi, difficoltà dei genitori ad assumersi le responsabilità educative e a trasmettere valori di riferimento, difficoltà dei figli a ideare il loro progetto di vita.

L’attività di consulenza alla singola persona, accolta nella sua totalità, alla coppia e al nucleo familiare nella sua completezza, rappresenta la parte essenziale delle attività dei Consultori Familiari.
Essi nascono nel 1948, quando don Paolo Liggeri, reduce dai campi di concentramento in Germania, fonda a Milano presso l’Istituto “La Casa”, il primo consultorio di ispirazione cristiana per dare risposta ai gravi problemi delle famiglie nell’immediato dopoguerra. Su questo primo esempio, numerosi altri consultori sono stati istituiti e oggi se ne contano 250 su tutto il territorio nazionale, di cui 13 in Toscana.

Il Consultorio vede impegnate persone motivate e preparate, che operano a titolo di pur volontariato, nella massima riservatezza, in una relazione d’aiuto a persone in difficoltà senza distinzione di razza, cultura e credo religioso. Nel Consultorio la persona che prima di tutto sente il bisogno di essere ascoltato, è accolta nei suoi molteplici bisogni e trova una assistenza completa grazie alla presenza di una equipe multidisciplinare, al cui interno il Consulente familiare assume un ruolo centrale. Allo stesso tempo egli agisce in integrazione con gli altri membri dell’équipe che esprimono diverse competenze specialistiche.

 

Servizi gratuiti offerti

Consulenza familiare, pedagogica,
psicologica, psicoterapeutica
Mediazione familiare
educazione alla affettività e sessualità, , regolazione naturale della fertilità
Consulenza morale, legale

Chi può rivolgersi alla consulenza

Tutti coloro che in un particolare momento della loro esistenza avvertono l’esigenza di fare chiarezza su alcuni aspetti della propria vita personale, di coppia o familiare, per cercare, attraverso il confronto con “esperti” e nella riservatezza, di migliorare le relazioni con se stessi e con gli altri.

 

In Toscana